STILE E METRICA UNIFORMI

copertina def.indd

Dittologie Congelate è la Silloge Poetica scritta tra il 2008 e il 2011 – “Edizioni Cerrito”. L’opera, pubblicata nel 2012, contiene la prefazione di Nuccio Mula giornalista e docente universitario e la postfazione di Enrico Testa, docente di Storia della Lingua Italiana dell’Università di Genova. Gli archetipi principali sono il ricordo, il rimpianto, la nostalgia, l’incomunicabilità sentimentale fra il protagonista e una donna misteriosa che ha perso da tempo.

Il libro racconta il mondo interiore, le riflessioni sugli eventi passati e su quelli futuri: squarci e considerazioni, in genere, sull’esistenza, sul tempo che fugge e sulle possibilità della vita che svaniscono. Il libro esplora i tragitti del mondo interiore dell’autore, sempre con l’alternarsi di versi enigmatici e classici, lo stile è ai limiti di una tecnica consumata

Il termine “dittologie” fa riferimento alle tecniche di amplificazione presenti nel libro, che, spesso, diventano simbolo o stile di scrittura, rappresentando, in tal modo, l’impalcatura sulla quale viene costruita la musicalità delle poesie. Ad una lettura più attenta, si nota un’evoluzione dello stile all’interno del libro, l’ingresso di un linguaggio parlato nel verso, anche se il tono permane alto e lirico.

Vai alle recensioni

E’ possibile scaricare l’e-book cliccando sull’immagine della copertina